Segreteria h24
Tel: +39 031 260945
Cell: +39 391 3985774

Ossigeno-Ozonoterapia

La terapia include trattamenti ambulatoriali con metodiche consolidate da anni di esperienze clinico-scientifiche. Si può applicare in numerose patologie grazie alle varie azioni fra le quali possiamo ricordare l’azione analgesica, antinfiammatoria, antivirale, antibatterica, antimicotica, immunomodulante e rigenerativa.

Se il trattamento è correttamente applicato da professionisti, non esistono effetti collaterali. A livello locale non esistono in nessun caso delle controindicazioni.

VIA TOPICA

uso di sacchetto di plastica stagno per ozonoterapia

Questa tecnica viene gestita tramite applicazione di un sacchetto di plastica reso opportunamente stagno, in cui far fluire la miscela di ossigeno-ozono. Si può applicare su mani, braccia, piedi o gambe. Questo garantisce un'ottima resa senza presentare problemi medici, consentendo di operare in tutta tranquillità.

 

VIA LOCALE

Infiltrazioni
La miscela di ossigeno-ozono viene iniettata in diverse quantità e concentrazione, in diversi modi e in diverse zone del corpo, in base alla patologia da curare.

Mesoterapia
In questo caso invece viene introdotta attraverso iniezioni multiple, eseguite mediante piccolissimi aghi e distribuito in zone anche molto ampie.

 

Uso di paravertebrali per ozonoterapia

VIA SISTEMICA

Uso di autoemoterapia per ozonoterapia

Grande autoemoinfusione
Si prelevano da 100a 200 cc di sangue da una vena del braccio del paziente. Il sangue viene raccolto sterilmente in una sacca certificata priva di ftalati . Senza staccare dal paziente l’ago del prelievo, il Medico arricchisce il prelievo ematico con ossigeno e ozono,in quantità e concentrazioni diversa in base alla patologia da trattare ,nella sacca di prelievo. Il laccio emostatico viene quindi tolto dal braccio del paziente, la sacca viene sollevata e il sangue riaffluisce nell’organismo del paziente, portando con sé l’ozono e tutti i suoi effetti benefici.

Piccola autoemoinfusione
Il principio è lo stesso della grande autoemoinfusione, con la differenza che nella piccola autoemoinfusione sono prelevati pochi cc di sangue dal paziente, arricchiti con la miscela gassosa di ossigeno e ozono e reiniettati con una siringa per via intramuscolare anziché per via endovenosa.

ALTRI METODI

Insufflazioni Rettali
Vengono usati dei piccoli cateteri per introdurre la miscela di ossigeno ed ozono nel retto, in questo modo l'ozono entra in contatto diretto con tessuti intestinali e assorbito istantaneamente.

Idropinica
Una pratica molto efficace e decisamente poco invasiva, il paziente beve regolarmente acqua ozonizzata di modo che il suo organismo possa godere dei benefici globali dell’ozono.

 

Le applicazioni cliniche dell’ossigeno-ozonoterapia sono svariate, ma presso lo studio medico RIGENERA ci occupiamo nello specifico nella cura e/o nel trattamento di:

  • PATOLOGIE RELATIVE ALLA MEDICINA INTERNA (osteoporosi, artrite reumatoide, etc.)
  • PATOLOGIE GERIATRICHE (artrosi, dolore cronico, etc.)
  • PATOLOGIE NEUROCHIRURGICHE (ernia del disco, dolore lombare e cervicale, lombosciatalgia, dolore post-operatorio da chirurgia vertebrale, etc.)
  • PATOLOGIE ORTOPEDICHE (reumatismo articolare, gonartrosi, coxartrosi, etc.)
  • FIBRIOMIALGIA
  • DEMENZA SENILE PRECOCE
  • ULCERE
  • DISBIOSI INTESTINALE
  • LIPODISTROFIA (cellulite)
Ozonoterapia con autoemoterapia
Paravertebrale per ozonoterapia
Uso di sacchetti per ozonoterapia
Ossigeno-ozonoterapia con autoemoterapia

Tutti gli ozonoterapeuti che operano nello Studio Rigenera sono regolarmente iscritti alla Società Italiana di Ossigeno-Ozonoterapia (SIOOT) e utilizzano strumentazione MULTIOSSIGEN regolarmente certificata ed utilizzata nei maggiori centri universitari e ospedalieri, Nazionali e internazionali

WhatsApp chat

Su questo sito web usiamo cookies. Alcuni servizi da noi usati (es: google maps) creano cookies gestiti da terze parti (es: Google). Per quanto riguarda i cookies gestiti da terze parti dovresti dare consenso per la gestione dei dati.
Abilitando l’uso dei cookies, avrai la migliore esperienza possibile su questo sito.

Leggi la nostra Cookie policy.